Crea sito

disegno

tutorial: dipingere un semplice tramonto in montagna con Medibang Paint Pro

Vi mostro come in pochi passaggi sia possibile realizzare un’immagine di paesaggio montuoso al tramonto con medibang paint pro.

Ho scelto un’immagine a cui ispirarmi per colori e composizione, che vedete nell’angolo in basso a destra.

Sono sufficienti tre layer e pochi strumenti: con lo strumento watercolor, usando un pennello piuttosto grande (circa 300), si stendono i colori in maniera grezza. Uso lo strumento contagocce per scegliere i colori dalla foto di riferimento.

Creo un secondo layer in cui uso l’aerografo, sempre di misura grande (sui 300) per dare più volume alle nuvole, ne diminuisco la grandezza per aggiungere qualche particolare nelle parti più chiare.

Creo un terzo layer che metto sopra gli altri due e con lo strumento acquerello creo uno skyline di montagne in nero. Ne diminuisco la grandezza per aumentare i particolari delle creste. Ecco fatto!


Tutorial: capelli realistici in pochi minuti

Grazie di nuovo ai tutorial di Ryky sul sito di Medibang, ho per la prima volta iniziato a capire come fare capelli, se non realistici almeno guardabili, e solo in pochi minuti. Il procedimento è molto semplice: riporto qua sotto tutte le fasi. In pratica si parte da una forma di fondo fatta con un colore più scuro e gradualmente si creano nuovi livelli in modalità di fusione aggiungi (add per chi usa programmi in inglese), su cui si disegna con tratto sempre più chiaro e più sottile.

Facile e veloce, no?

 

Medibang paint: tutto da scoprire

Medibang paint è molto più di un programma, è un sistema integrato, interamente gratuito, per il disegno e la pittura digitale. Funziona meravigliosamente sia su pc che su ipad, e offre un cloud gratuito per aprire i propri disegni su qualsiasi mezzo connesso ad internet.

L’ho provato oggi e ne sono rimasta stupita, sia per la velocità che per la stabilità.

Oltre al programma ed al cloud sono disponibili sul sito di riferimento pennelli, materiali ed una ricca serie di tutorial: ne ho appunto seguito uno per disegnare questo paesaggio. Si tratta del Ryky’s Scenery tutorial. Lui ha una mano molto migliore della mia, ma per essere stato fatto in 10 minuti non è nemmeno così malvagio…

Consiglio a chiunque di provare sia la versione desktop che quella mobile!

Volpe

Veloce illustrazione di un anno volpe (sorella del gatto curioso pubblicato qualche giorno fa), realizzata con la app per iPad Sketches Pro, ed i suoi retini amatissimi (da me). Non sembra un pochino un collage?

Caffelatte a colazione

Caffelatte a colazione è realizzato interamente su iPad con l’ottima app Paper by fiftythree, elaborato ulteriormente con Autodesk Sketchbook e infine con Snapseed

Gatto curioso

Schizzo realizzato con le forme libere a retino dell’app per iPad Sketches Pro. Mi piace davvero molto la resa grafica di questo strumento di disegno.

 

Acquerello digitale: gatto

Adobe Sketch è un’ottima e gratuita app per iPad e iPhone. Molto gradevole per me è soprattutto lo strumento dell’acquerello, che finché non viene “asciugato” si allarga, e i colori si mescolano.

Omino

Omino disegnato su iPad con sketchbook di Autodesk

Esercizio: 20 cucchiai

Ok, non sono impazzita. Ho trovato un sito molto carino dedicato al disegno digitale  (ma in generale, al disegno): http://www.ctrlpaint.com.

Uno degli esercizi proposti è quello di disegnare 20 cucchiai. Non per il gusto di disegnare posate, ma per esercitare la mano a tracciare linee veloci seguendo traiettorie che vanno da un punto ad un altro. Sembra facile, ma non lo è quanto sembra. Si parte da un segmento orientato nello spazio, che costituisce l’asse del cucchiaio. Sul segmento si segnano 3 tratti: due costituiranno il riferimento dell’ellisse che rappresenta la testa del cucchiaio, tra la testa del cucchiaio e l’ultimo tratto bisogna tracciare con sicurezza delle curve, che andranno a formare il manico del cucchiaio. Tutte queste operazioni vanno fatte con velocità e non è richiesta precisione, ma di rispettare i limiti imposti dai tratti.

Il senso dell’esercizio sta nell’abituare la mano a tracciare linee convincenti, ma non a caso, ma secondo delle regole. In pratica si cerca di eseguire con più naturalezza possibile gli ordini del cervello. Credo sia molto utile.

Il sito che vi ho segnalato contiene tantissimo materiale, in particolare numerosi video su tecniche, composizione e tanto altro. E’ parlato in un inglese semplice e comprensibile, e vi consiglio di visitarlo.

#4: una puzzola

Il riquadro n°4 suggerisce di disegnare una puzzola. Ecco la mia versione, a pennarellino unipin 0.2.