Crea sito

schizzi

Guardando l’infinito

Amo I retini presenti sull’app Sketches Pro per iPad. Ho realizzato velocemente a uesto schizzo soprattutto per giocare un po’ con questa funzione.

Alle prese con ISKN Slate2

Ero molto incuriosita dalla Slate 2 di ISKN, così, approfittando di un’offerta con spedizione gratuita, me la sono regalata per il mio compleanno. Di che cosa si tratta? In pratica è tante cose contemporaneamente: un digitalizzatore di disegni e appunti da usare in associazione con iPad, iPhone o Pc, ma anche una tavoletta grafica. L’aspetto che la rende particolarmente interessante è la possibilità di utilizzarla con qualsiasi penna, matita e carta. Insieme alla tavoletta viene fornita una penna ed una matita con anello che può essere trasferito su altre matite, pastelli, pennarelli è così via. La misura del supporto è quella dell’A5, che si appoggia sulla tavoletta e si blocca con apposite mollette. Un accessorio acquistabile a parte è la penna senza inchiostro da usarsi in modalità tavoletta grafica.

La Slate si può utilizzare anche in modalità standalone scaricando in seguito i disegni tramite il software dedicato. Sulla tavoletta sono presenti due pulsanti per organizzare anche in modalità standalone gli schizzi in livelli e pagine differenti.

Il software a corredo (imagink) permette di salvare poi i disegni in psd mantenendo i livelli, oltre che in jpg e in svg.

I punti forti del prodotto sono:

  • l’estetica del prodotto e il packaging
  • La versatilità di utilizzo analogico e digitale
  • il software

Purtroppo esistono anche dei punti deboli, che mi auguro che almeno in parte vengano risolti con aggiornamenti del firmware.

  • non supporta la pressione della penna
  • non sempre la modalità standalone funziona correttamente
  • il tratto non è sempre preciso, a volte i movimenti della penna anche se non appoggiata al foglio vengono interpretati come linee.

In ogni caso è un prodotto divertente e con molte modalità di utilizzo.

Esercizio: Gesture Drawing

Posto qui i risultati del primo giorno di esercizi applicando la tecnica del gesture drawing, che consiste in eseguire schizzi veloci nel tentativo di cogliere e riportare le forme e le pose. Ho letto di questo esercizio su un blog molto interessante, Roba da Disegnatori

Lo stesso blog consiglia alcuni siti che forniscono immagini da ritrarre, a velocità a nostra scelta. Io ho selezionato 90 secondi, quindi ogni schizzo è stato eseguito in un minuto e mezzo.

le foto in posa “copiate”